Napoli Calcio – Gli azzurri potrebbero trovare un Barcelona in piena crisi tecnica nel giorno del ritorno degli ottavi di finale di Champions League al Camp Nou, il prossimo 8 agosto. Ieri sera è arrivato il verdetto definitivo della Liga, che ha visto laurearsi campione il Real Madrid. Molto sconforto in casa blaugrana perché la notizia è arrivata dopo un clamoroso tonfo interno contro l’Osasuna. Ora Quique Setien, subentrato a stagione in corsa, è già a rischio esonero. E Messi, nel dopogara, non ha usato mezzi termini.

Napoli Calcio – Crisi Barça, Setien a rischio. Messi: “Così perdiamo anche col Napoli”

Cadena Ser, quotidiano spagnolo, non esita a definire la posizione di Setien a rischio, anche nell’immediato futuro. Alla domanda che è stata rivolta al tecnico ieri in conferenza stampa, sulla sua sicurezza nell’essere sulla panchina del Barça contro il Napoli, l’allenatore ha risposto laconicamente: “Spero di si”. Un segnale di incertezza che trapela da tutto l’ambiente blaugrana, che dopo anni, in questa stagione, potrebbe restare a secco di vittorie. Un bel problema per tutta la squadra e per la dirigenza. Anche perché il capitano Leo Messi non ha usato mezzi termini nel dopopartita di ieri.

Queste le parole di Messi, intervistato al termine della partita contro l’Osasuna, dopo il verdetto che ha visto il Real tornare a vincere la Liga: “Non ci aspettavamo questo epilogo ma tutto ciò conferma l’andamento della stagione. Siamo una squadra debole e molto irregolare, che ha perso punti dove non avrebbe dovuto. Dobbiamo fare autocritica, cominciando proprio da noi giocatori per arrivare a tutti gli altri. Siamo il Barcellona e siamo obbligati a vincere ogni partita. La squadra lascia molto a desiderare e lo ha fatto in tante, troppe partite. Se si continua così sarà difficile vincere la Champions. È normale essere arrabbiati, tutti nel club lo sono. Le persone stanno esaurendo la propria pazienza, perché noi non diamo nulla in cambio. Questa sconfitta contro l’Osasuna è un riflesso di ciò che è accaduto durante la stagione. O cambiamo molto o perderemo anche la partita contro il Napoli”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here