Napoli Calcio – Stasera contro la SPAL mister Gattuso dovrebbe mandare in campo una formazione quasi rivoluzionata rispetto a quella che ha battuto il Verona. Le ragioni risiedono principalmente nella necessità di dar spazio a tutti per giocare in modo efficace e fisicamente importante ogni tre giorni. C’è poi qualche infortunio a cui pensare, una partita da impostare sui 90′ di gioco in un clima che si annuncia torrido – a Napoli ci sono 32 gradi oggi – e Gattuso dovrà anche dare un occhio ai diffidati in vista del match contro l’Atalanta.

Napoli Calcio – Contro la SPAL turnover e rischio squalifiche

Partiamo dal turnover: potrebbe iniziare dai pali e contro la SPAL Meret ha molte possibilità di scendere in campo, relegando il colombiano in panchina. In difesa conferma sicura solo  per Maksimovic, mentre Manolas prenderà il posto di Koulibaly, e a sinistra tornerà in campo Mario Rui. A destra Hysaj potrebbe far rifiatare Di Lorenzo. A centrocampo i dubbi maggiori: Demme dovrà rifiatare dopo le tre partite di fila, e al suo posto dovrebbe giocare Lobotka. Fabiàn ha riposato in parte contro il Verona e ci sarà. Per il terzo posto era candidato Allan, ma il brasiliano ha accusato un problema muscolare. Gattuso sembra intenzionato a dare nuova fiducia ad Elmas, con Zielinski pronto a subentrare.

Rebus anche in attacco: al posto di Mertens, ancora alle prese con un affaticamento muscolare, ci sarà Milik. Ai suoi fianchi quattro giocatori per due maglie: Callejon e Politano a destra, Insigne e Younes a sinistra. Bisognerà attendere per capire che tipo di equilibrio Gattuso vorrà dare alla squadra in avanti. Possibile subentro a partita in corso per Llorente, in considerazione della diffida di Milik e Mertens. Gli altri tre diffidati sono Demme, Koulibaly e Zielinski: se le cose contro la SPAL andranno bene, non si vedranno in campo per vederli poi schierati contro l’Atalanta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here