Josè Maria Callejon potrebbe dire addio al Napoli dopo la gara di domenica prossima contro la Spal, perchè in scadenza di contratto il 30 giugno.

A differenza di tanti altri suoi colleghi, sembra che lo spagnolo non prolungherà il contratto con gli azzurri fino al termine della stagione agonistica e cioè fino ad agosto, questo perchè da quanto trapela, avrebbe chiesto un aumento di ingaggio per i prossimi due mesi che la società non vuole riconoscergli.

La situazione attuale

Ormai è chiaro da tempo e lo è diventato ancor di più nella serata gloriosa del successo in Coppa Italia, che Callejon e Napoli si diranno addio dopo 7 lunghi anni, perchè non è stato trovato l’accordo per il rinnovo del contratto.

La società ha però chiesto all’esterno di restare in azzurro almeno fino ad agosto, anche per prendere parte alla sfida di Champions contro il Barcellona e poi chissà anche oltre. Callejon, attraverso il suo procuratore Quillon ha chiesto al Napoli un ritocco dell’ingaggio per i prossimi mesi per accettare di continuare ancora per questo periodo la sua avventura all’ombra del Vesuvio, ma la società ha rifiutato.

Nei prossimi giorni ci saranno nuovi incontri per tentare di ricucire lo strappo, se non si arriverà ad un accordo lo spagnolo come da contratto saluterà i suoi compagni di squadra e la città di Napoli martedì 30 giugno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here