Arek Milik è stato il giustiziere finale della Juventus nella finalissima di Coppa Italia, infatti il polacco ha realizzato il rigore decisivo che ha regalato il trofeo al Napoli.

Questo però non è bastato per riportare il sereno tra l’attaccante e la società, perchè il calciatore continua a rifiutare il rinnovo del contratto che scade nel 2021, proprio perchè sa di essere nel mirino della Juventus, che lo vede come ottima spalla di Ronaldo.

Proprio nella serata di Coppa la società bianconera ha cercato di imbastire almeno verbalmente una trattativa con il Napoli per Milik, ma De Laurentiis è stato molto chiaro: valuta il suo calciatore almeno 50 milioni di euro.

Una cifra ritenuta alta dai bianconeri per un calciatore in scadenza di contratto, ma volendolo fortemente sta cercando di mettere in piedi una trattativa con una contropartita.

Un calciatore che piace tantissimo a Gattuso è Bernardeschi ed è uno di quelli che la Juventus lascerebbe partire, però in quel ruolo il Napoli ha già Politano e l’ex fiorentino è molto offensivo quindi non è proprio il profilo ideale per il gioco degli azzurri, ma è comunque una pedina di elevato spessore tecnico.

Se non dovesse entrare Bernardeschi nell’operazione, la Juventus è pronta a dare al Napoli uno tra Rugani, Luca Pellegrini o Romero, calciatori forse più adattabili al Napoli ma che andrebbero accompagnati anche da un sostanzioso conguaglio a favore dei partenopei.

E’ certo comunque che le società torneranno ad incontrarsi per tentare di trovare un punto d’intesa che accontenti tutti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here