Dries Mertens a un passo dall’Inter. Lo scenario che tutti i tifosi del Napoli temono starebbe per diventare realtà. L’edizione odierna del Corriere dello Sport annuncia che la trattativa per il passaggio dell’attaccante belga all’Inter a parametro zero è in fase decisamente avanzata, con lo scambio dei documenti già avvenuto tra l’agente del giocatore e la dirigenza nerazzurra.

Purtroppo la situazione di incertezza futura ha giocato a sfavore del Napoli. Con l’impossibilità di prolungare da adesso il contratto fino a quando sarà necessario, oggi Mertens ha di fatto il contratto ancora in scadenza al 30 giugno 2020. E anche se resterà al Napoli per concludere la stagione, la mancata firma sul rinnovo dopo il “quasi-accordo” dello scorso Marzo non faceva presagire nulla di buono per i tifosi azzurri.

Come si legge sul quotidiano sportivo romano, “gli ultimi nodi da sciogliere riguarderebbero il premio alla firma, visto che arriverebbe in scadenza di contratto, e i bonus da aggiungere alla quota fissa dell’ingaggio, vicina ai 5 milioni di euro. Napoli e, soprattutto, Chelsea non sono ancora completamente tagliati fuori, ma quasi”. A confermare parzialmente la notizia arriva anche l’edizione odierna di TuttoSport che parla di un agente immobiliare che starebbe già cercando il giusto appartamento a Milano per Dries, nelle vicinanze di quello di Lukaku, compagno di nazionale del 14 azzurro.

Il Napoli vedrebbe così sfumare la permanenza di un giocatore simbolo, che potrebbe ancora diventare il record-man di reti in azzurro, traguardo a pochissimi passi di distanza e con enormi probabilità di essere tagliato alla ripresa delle partite della stagione 2019/20, purché questa avvenga. In queste ore serpeggia nella piazza una nuova sensazione di tradimento da parte di uno dei propri beniamini, dopo il trasferimento di Higuain alla Juventus. Impossibile però non chiedersi anche perché certi casi si ripetano con tale frequenza: evidentemente l’offerta di De Laurentiis non era così irrinunciabile. E il passo indietro mai fatto sulle multe, per l’ammutinamento capitanato proprio da Mertens, avrà avuto anche il suo peso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here