Nel corso di una diretta Instagram con Nicolò Devitiis, Fabio Cannavaro ha parlato della voglia di allenare in Italia e dell’amore per il Napoli. Queste le sue dichiarazioni: “E’ normale che mi piacerebbe allenare in Italia, ormai sono quattro anni che siedo su un panchina e ho imparato molte cose. Ho le mie idee ed il mio staff e credo che questo sia già molto importante.

Il Napoli? Tutti sanno che è sempre stata la squadra del mio cuore, quella in cui sono nato e dove vive la mia famiglia. quella in cui vivo anche io quando non sono in Cina. Purtroppo ho potuto vestire per poco tempo la maglia azzurra, all’epoca la società aveva problemi economici e decise di vendermi, poi non c’è stata più la possibilità di tornare.

Mi hanno fatto arrabbiare le cavolate messe in giro sul fatto che De Laurentiis non mi voleva o che io non volevo tornare, non c’è mai stato un vero contatto tra me e il presidente.

Adesso il Napoli ha un allenatore molto in gamba come Gattuso che stimo tantissimo, ma un domani, quando avrò accumulato ancora più esperienza, spero di poter allenare la squadra della mia città”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here