La Lega Serie A si è riunita oggi in assemblea straordinaria, tenuta in videoconferenza per ritrovare ancora compattezza dopo i dubbi emersi nei giorni scorsi sulla possibile ripresa del campionato. Ricordiamo che la ripresa delle attività sportive è tra i nodi più complessi da sciogliere e che il ministro dello sport, Spadafora, ha preso ulteriore tempo quando tutti si aspettavano una ripartenza degli allenamenti il 4 Maggio.

La FIGC ha presentato al governo un protocollo sanitario di sicurezza che è stato rigettato. A quel punto il governo ha concesso, con il DPCM del 26 Marzo, la sola ripresa degli allenamenti degli sport individuali per gli atleti ritenuti di interesse nazionale. Da quel momento molti club di Serie A si sono mossi a livello locale per convincere le Regioni della bontà dei propri protocolli di sicurezza, leggendo nel Governo centrale una certa approssimazione nei tempi e nelle decisioni.

Ieri il presidente della Lega Serie A Dal Pino ha provato a ricucire lo strappo dei giorni scorsi con queste parole ufficiali: “Da parte della Lega Serie A c’è stata e sempre ci sarà disponibilità a un dialogo costruttivo. Come tutti gli italiani vorremmo tornare a lavorare e a vivere la nostra vita quanto prima. Naturale che la Lega Serie A voglia giocare a pallone, sarebbe contro natura dire il contrario. Chi ha un mestiere vorrebbe sempre continuare a farlo. Se sarà possibile farlo rispettando norme e protocolli sanitari, bene. Altrimenti ci atterremo rigorosamente, come abbiamo sempre fatto, alle decisioni del Governo”.

Al termine dell’Assemblea di Lega di oggi, ovviamente in videoconferenza, la Lega Serie A presieduta da Paolo Dal Pino ha diramato un comunicato ufficiale in cui l’unanimità si stringe alle parole di Dal Pino. E se da un lato si ripete la disponibilità al dialogo costruttivo, dall’altro si capisce che la responsabilità dell’eventuale stop al campionato dovrà ricadere sulle decisioni del governo.

“L’Assemblea della Lega Serie A si è riunita questa mattina con tutte le Società presenti e collegate in video conferenza. Il Presidente Paolo Dal Pino ha riportato in riunione quanto espresso ieri sulla disponibilità a un dialogo col Governo in ottica costruttiva e collaborativa, ottenendo su tale posizione la piena condivisione da parte di tutte le Società”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here