Alessandro Moggi, agente tra gli altri di Ciro Immobile, è stato intervistato oggi pomeriggio su Radio Kiss Kiss Napoli per parlare della possibilità di un trasferimento dell’attaccante della Lazio al Napoli. Nella piazza partenopea rimbalza infatti la voce che Immobile sarebbe l’unico per il quale De Laurentiis sarebbe disposto a fare una follia di mercato, considerato il suo rendimento altissimo nella stagione e la prospettiva del rinvio degli Europei 2020. Il procuratore di Immobile ha spiegato, nelle parole che seguono, che la prospettiva di un trasferimento multimilionario, in un mercato che sarà dominato dalla crisi dovuta alla sospensione dei campionati per l’emergenza sanitaria da Coronavirus, è molto remota. Di seguito le sue dichiarazioni sintetizzate dalla redazione di ForzaNapoli per i propri lettori.

“Sembra che la volontà generale delle società sia quella di mantenere inalterate le rose degli attori principali e fare degli scambi, senza mettere risorse economiche all’interno del mercato. Questa è l’idea al momento. Dobbiamo aspettare la ripartenza e vedere quali sono stati gli effetti negativi effetti che ci saranno. Immobile? Ne ho già parlato nel recente passato, vale ancora lo stesso discorso (bisogna bussare alla Lazio, proprietaria del cartellino, ndr).

Bisogna capire gli scenari di tutti. In questi giorni dobbiamo pensare al calcio come a un fenomeno sociale, oltre ad essere un’azienda con dei lavoratori. Dobbiamo pensare anche alla rilevanza sociale. E non parliamo solo di Serie A, che se riparte avrà modo di trovare risorse, pur affrontando una crisi notevole. Ma pensiamo alle serie minori, al calcio dilettantistico. C’è un problema enorme da risolvere”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here