Giovanni Di Lorenzo, difensore del Napoli, è intervenuto a Kiss Kiss Napoli affrontando diversi punti. Questo quanto raccolto da ForzaNapoli.net: “Leggo che piccoli miglioramenti si stanno vedendo e questo grazie al rispetto delle regole di tutti, ma non dobbiamo mollare di un centimetro. Io sto a casa e fortunatamente sto bene, per questo invito tutti a restare a casa per uscire da questo periodo.

Allenarsi a casa non è come essere al campo, ma la società ci ha messo a disposizione tutto, per il momento deve essere così, perchè la salute viene prima di tutto, ma di certo manca il campo ed il gruppo.

Quello che dispiace è che al momento dello stop stavamo forse attraversando il nostro miglior momento della stagione. Stavamo assimilando le idee del mister. Quando ripartiremo dovremo farlo da dove ci siamo fermati.

Cosa succederà quando tutto sarà finito adesso è impossibile dirlo, credo che ci aspetteranno tante partite e andranno affrontate al meglio per non rovinare questa e la prossima stagione.

Appena torneremo in campo sicuramente non sarà come prima, ma col passare del tempo ci metteremo tutto alle spalle, quindi quello che conta è sperare che tutto passi il prima possibile, noi siamo tranquilli perchè sappiamo che quando torneremo a giocare il pericolo sarà ormai alle spalle.

Tra gli allenatori che ho avuto devo tanto ad Andreazzoli, mi ha insegnato tanto.

La mia giornata attuale è fatta di allenamento e poi mi dedico ai videogiochi e alle serie tv.

Tra noi compagni di squadra ci sentiamo spesso e questo anche con il mister, ma il campo manca a tutti, manca vederci.

Quando ripartiremo non so dirlo, so solo che lo si farà quando non ci sarà più pericolo.

Ai tifosi dico solo di restare a casa per il bene di tutti, dopo sarà ancora più bello festeggiare tutti insieme allo stadio e tornare a tifare per il Napoli”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here