Andrea Petagna, attaccante della Spal acquistato dal Napoli a Gennaio e lasciato in prestito alla squadra estense, è destinato a giocare con la maglia azzurra. La notizia è stata data oggi dalla redazione di Radio Kiss Kiss Napoli, radio ufficiale del club azzurro. Secondo Walter De Maggio, l’attaccante non sarà inserito in altre trattative così come è successo in passato, ad esempio, per Roberto Inglese. Petagna rientrerebbe nei piani tecnici azzurri, anche in ragione della difficoltà di trovare un accordo per il rinnovo di Arek Milik. Col polacco probabile partente, Petagna si potrebbe giocare il posto da titolare con un nuovo arrivo, che potrebbe essere rappresentato da Belotti e Jovic, stando alle ultime voci di mercato.

Intanto il direttore sportivo della Spal, Vagnati, è stato intervistato dai colleghi di tuttomercatoweb.com proprio sull’affare concluso a gennaio. Queste le sue parole sintetizzate dalla redazione di ForzaNapoli.NET per i propri lettori.

“Giuntoli è talmente bravo che non ha bisogno di consigli. Petagna è un giocatore importante, i numeri parlano per lui. Ha superato la doppia cifra. Ha sposato il nostro progetto, poi si giocherà le sue carte. Dal punto di vista economico è stato difficile trattenere Petagna a Ferrara, perché noi abbiamo rifiutato tanti soldi. Ringrazio quindi il nostro presidente e Andrea che è rimasto con entusiasmo. Questo fa capire che tipo di ragazzo sia. Non ha battuto i pugni sul tavolo, ha detto la sua ma ha scelto di restare con noi. Per continuare a lottare”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here