Luca Altomare, ex centrocampista del Napoli, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine”. Ecco quanto sintetizzato dalla redazione di ForzaNapoli.NET per i propri lettori.

“Serve la collaborazione di tutti per uscire dall’emergenza e c’è solo una strada: rimanere a casa il più possibile cercando di ridurre al minimo, allo stretto necessario, le uscite. Dobbiamo farcela e possiamo farcela, non abbiamo alternative. Diventa difficile, anche banale parlare di calcio in questo momento, soprattutto ora che è toccata anche a due calciatori e probabilmente succederà ancora. Non sarà facile tornare alla vita di prima, forse vedremo le cose in modo diverso, forse inizieremo a capire che la vera ricchezza è la famiglia e gli affetti più vicini.

Guardando Liverpool-Atletico mi sono chiesto che senso ha, sono rimasto basito a vedere tutta quella gente allo stadio. Credo sia venuto il momento di chiudere tutto, anche perché il virus non risparmia nessuno e nessuna nazione può dirsi immune. La situazione è molto difficile anche perché non ci sono precedenti, pensare adesso a come finire il campionato è quasi impossibile perché non si riesce a capire come e quando si potrà riparlare di normalità, mi sembra tutto falsato e sfalsato.

Non dimentichiamo poi, che andiamo incontro alla bella stagione e ci sarebbero altri tipi di problemi, poi si vedrà come finire, playoff o altro, in questo momento proprio non riesco ad immaginarmi l’epilogo della stagione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here