Tre infortuni stamattina nell’ultima seduta settimanale di allenamento del Napoli al Centro Tecnico di Castel Volturno. Mister Gennaro Gattuso ha chiuso la sessione con una partitina interna ad alta intensità. Probabilmente per “simulare” l’impegno-partita che non verrà giocata questa domenica per consentire il recupero dei rinvii della 26a giornata, già giocata dagli azzurri. Sono quindi in tre ad essersi fermati.

Come si apprende dal report ufficiale pubblicato sul sito azzurro, hanno disputato un solo tempo Insigne e Maksimovic. Entrambi sono usciti anzitempo per un risentimento muscolare. Demme ha invece riportato un trauma contusivo al ginocchio. Come accennato, la ripresa degli allenamenti sarà lunedì. Possibile quindi che per quanto riguarda i primi due, il risentimento muscolare passi “naturalmente” nel corso del fine settimana. Per Demme al momento non è noto se verrà sottoposto ad accertamenti o se si aspetterà anche per lui lunedì per valutare lo stato di salute e disporre eventuali esami.

Prima della partita a tutto campo, con pettorine verdi e arancioni, giocata come detto su due tempi di grande intensità, la squadra si è allenata sul campo 1 iniziando la sessione con attivazione a secco e torello. Per quanto riguarda gli altri infortunati: Meret ha seguito il suo programma di lavoro personalizzato. Malcuit ha proseguito la sua tabella di allenamento lavorando prima in palestra e poi sul campo 2.

La squadra godrà quindi di due giorni di riposo, prima della ripresa della preparazione in vista della doppia trasferta consecutiva: prima il Verona in campionato, poi il ritorno di Championso contro il Barcelona al Camp Nou, previsto il 18 Marzo. Anche oggi le autorità spagnole si sono pronunciate favorevolmente sulla disputa a porte aperte della partita tra i blaugrana e gli azzurri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here