Alex Meret si era fermato nell’allenamento di ieri: il portiere aveva accusato un problema che non gli aveva consentito di finire il lavoro in gruppo. Il calciatore è stato sottoposto oggi agli esami necessari per verificare le sue condizioni. Come si apprende dal sito della società partenopea, Meret “presenta i postumi di un trauma contusivo con edema intraspongioso intorno alla cresta iliaca sinistra, oltre a manifestare esiti distrattivi di lieve grado a carico dei muscoli obliqui”. Doppio problema muscolare, quindi all’altezza del bacino per lui. Infortunio fastidioso per il quale non si conoscono bene i tempi di recupero.

Meret ha svolto, durante l’allenamento di oggi, lavoro in palestra e terapie. Il suo percorso di recupero è quindi già iniziato, saranno da verificare le sue condizioni. La possibilità che il Napoli torni a giocare soltanto tra circa dieci giorni rendono possibile un suo recupero per il prossimo impegno. Anche se il ragazzo attualmente deve recuperare terreno rispetto ad Ospina, attualmente preferito da Gattuso tra i pali.

Due fattori, quelli delle mancate presenze e degli infortuni, che potrebbero compromettere il cammino del ragazzo verso il posto di terzo portiere agli Europei 2020. Posto che la competizione si giochi, la rassegna europea era uno degli obiettivi di Meret per questa stagione. Meta che sembra sfumare sempre di più. Anche in virtù della frequenza degli stop del “portierino”: Meret soffre spesso di alcuni problemi alle articolazioni. Stavolta si tratta, però, di qualcosa di diverso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here