La quinoa è una pianta della famiglia di spinaci e bietole. Il fatto che i suoi semi vengano macinati per ricavarne una farina ricca di amidi, dal punto di vista a classificazione alimentare mette la quinoa tra i cereali. Si tratta di un alimento molto diffuso nell’America Centrale e nell’America Meridionale, soprattutto nella zona delle Ande.

Valori nutrizionali della quinoa

La quinoa è un cereale ricco di proteine e privo di glutine il che lo rende un alimento molto nutritivo e ottimo per l’organismo. La quinoa è un alimento apprezzato per le sue proprietà nutritive e per l’alta digeribilità. Pur se considerato un cereale, rispetto a riso e avena, a cui la quinoa somiglia, oltre ad essere senza glutine ha tutti gli aminoacidi essenziali. È un alimento ottimo per i celiaci. In un etto di quinoa, se cotta, ci sono 4,5 grammi di proteine e 21 grammi di carboidrati complessi.

Meglio non mangiarla cruda

La quinoa si adatta a diverse preparazioni culinarie, ma va sempre mangiata cotta. Prima di usarla la quinoa va sempre lavata. Sui chicchi è presente il saponine, una sostanza che la quinoa autoproduce per evitare di diventare cibo per gli uccelli. Servono non meno di 30 minuti in ammollo, sia per eliminare la saponina che per renderla meno amara. La quinoa è ricca di fibre, favorisce la digestione ed è un potente antiossidante.

Ma per essere digeribile, la quinoa va cotta per bene. La quinoa va bollita per almeno 15 minuti in acqua. Il punto giusto di cottura è evidenziato dal gonfiore dei chicchi e da un germoglio che fuoriesce. Alla pari del riso, per apprezzarne meglio il sapore, prima di bollirla meglio tostarla.

Un prodotto ottimo per la salute

Come dicevamo, la quinoa è ideale come prodotto alimentare perché contrasta i radicali liberi che producono invecchiamento. Non ha glutine e quindi non presenta controindicazioni per i celiaci. Favorisce la digestione perché è un alimento ricci di fibre. Ma va consumato assolutamente cotto, anche se lo si vuole come ingrediente per insalate fredde. Evitare pure i prodotti da latte, come i cereali con la quinoa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here