Giovanni Di Lorenzo, terzino del Napoli, ha rilasciato un’intervista ai microfoni della radio ufficiale Radio Kiss Kiss Napoli. Questo quanto raccolto da ForzaNapoli.net: “Siamo contenti che i tifosi si sono riavvicinati a noi perchè sono fondamentali, dobbiamo cercare di non farli più allontanare.

Contro l’Inter serviva una risposta dopo la gara con il Lecce, abbiamo dato il massimo, ci siamo difesi con ordine e siamo felice della vittoria. Resta ancora il ritorno, sappiamo che sarà comunque dura.

Napoli dai due volti? Purtroppo quest’anno ci sta mancando la continuità, speriamo che d’ora in avanti non steccheremo più.

A Cagliari dobbiamo dare continuità, sappiamo di affrontare un avversario molto difficile che nonostante il periodo di calo sta comunque disputando un ottimo campionato, ma non possiamo lasciare altri punti per strada.

Il Barcellona? Per ora dobbiamo concentrarci solo sulla prossima partita, certo affrontare Messi sarà per me una grandissima emozione, ma quando sarà in campo penserò solo a dare il meglio per la mia squadra. 

Sono felicissimo di questo mio primo anno a Napoli, sinceramente non mi aspettavo di giocare così tanto ed invece prima Ancelotti e poi Gattuso mi hanno dato fiducia ed io cerco di ricambiarla in campo.

Il Challenge? Per me sarebbe un’ottima soluzione e lo dimostra il tennis.

Abbiamo una rosa forte, lo sappiamo, ma è arrivato il momento di dimostrarlo in campo con continuità. In campionato non stiamo facendo bene ma c’è il tempo per recuperare. Ora che gli infortunati hanno recuperato nel gruppo si vive una sana competizione.

Andare all’Europeo per me sarebbe un sogno, ma siamo in tanti in lotta per un posto e io devo fare bene con il Napoli per poter convincere Mancini.

I nuovi acquisti? Sono tutti forti e si sono integrati velocemente nel gruppo. Demme ha portato equilibrio a centrocampo è davvero forte.

Napoli mi ha conquistato anche come città, spero di rimanere qui molto a lungo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here