Juventus-Napoli 4-3: Koulibaly stavolta decisivo in negativo

0
858
juventus napoli 4 3

Juventus-Napoli 4-3: sotto di tre la squadra la riprende ma poi si arrende nel finale

Juventus-Napoli 4-3 è il finale di una gara bella e appassionante che ha visto il Napoli andare sotto di tre gol ma avere la forza di recuperarla e portarsi sul pareggio contro la Vecchia Signora, prima di essere punita poi da colui che due anni fa aveva acceso le speranze di uno scudetto, poi svanito a Firenze una settimana dopo, e cioè Koulibaly, il quale ha incredibilmente messo alle spalle del proprio portiere al minuto 92.

Per il resto gara giocata meglio dalla Juventus e con un Napoli in netta ripresa nel secondo tempo, in grado di reagire da grande squadra.

I gol azzurri sono stati realizzati dai tre nuovi acquisti Manolas, Lozano (ottimo esordio il suo) e Di Lorenzo, che aveva illuso per un attimo i tifosi. Per la Juventus invece a segnare sono stati Danilo, Higuain (immancabile contro il Napoli) e CR7.

Juventus-Napoli: il tabellino

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (15′ pt Danilo), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira (15′ st Can), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain (31′ st Dybala), Cristiano Ronaldo. A disposizione: Rabiot, Cuadrado, Bentancur, Rugani, Mandzukic, Pinsoglio, Demiral, Buffon, Bernardeschi. Allenatore: Sarri

NAPOLI (4-4-1-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam (1′ st Mario Rui); Callejon, Allan (29′ st Elmas), Zielinski, Insigne (1′ st Lozano); Ruiz; Mertens. A disposizione: Malcuit, Karnezis, Maksimovic, Younes, Verdi, Ospina, Gaetano, Hysaj, Luperto. Allenatore: Ancelotti

ARBITRO: Orsato di Schio

MARCATORI: 16′ pt Danilo (J), 19′ pt Higuain (J), 17′ st Ronaldo (J), 21′ st Manolas (N), 23′ st Lozano (N), 36′ st Di Lorenzo (N), 47′ st aut. Koulibaly (J)

NOTE: Ammoniti: Matuidi, Alex Sandro, Douglas Costa (J), Ghoulam, Di Lorenzo, Elmas (N). Recupero: 3′ e 3′. Calci d’angolo: 5-2 per il Napoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here